5 a 1 al St. Georgen e primo posto

I ragazzi di mister Florindo travolgono gli altoatesini grazie a Marangon, Santi, Aliù (doppietta) e Delcarro.

Una cinquina che fa balzare i granata al primo posto.

L’Adriese travolge per 5 a 1 il St. Georgen Brunico e si issa in testa alla classifica a 7 punti, assieme al trio Este, Campodarsego e Cjarlins Muzane.

Partita dominata sin dall’inizio e sbloccata in apertura di ripresa da Marangon.

Di Santi, Aliù (doppietta) e Delcarro a tempo scaduto le altre reti della “triade” Scantamburlo – Longato – Florindo.

Il St. Georgen, realizza il gol della bandiera con Leo Brugger.

Ottimo esordio da titolare per il nuovo acquisto Buratto.

Ecco alcuni episodi dei 90′ oggi al Bettinazzi con la tribuna centrale gremita dai tifosi adriesi: al 6′ Aliù calcia e da buona posizione e un difensore ospite respinge sulla riga di porta.

Al 10′ Santi di testa di poco a lato.

Al 14′ conclusione di Marangon che trova il palo a portiere battuto.

Nel finale di tempo Santi viene steso in piena area altoatesina: è rigore netto ma la signora Molinaro di Lamezia Terme ammonisce il bomber granata per simulazione.

Il secondo tempo è spettacolo granata (oggi in maglia bianca).

Inizia Marangon, al 2′: il suo lancio in profondità è innocuo ma Demetz, nel tentativo di anticipare Aliù, esce goffamente e lascia sfilare il pallone in porta.

Al 5′ Santi è velocissimo a scatare sulla sinistra e sigla il raddoppio e all’8′ Buratto vede Aliù che di precisone, di testa, infila l’incolpevole Demetz.

Al 18′ Aliù concede il poker: salta tutta la difesa ospite e insacca un bolide sotto la traversa.

Al 37‘, nell’unico pericolo portato dagli ospiti alla porta difesa da Motti, Leo Brugger sigla il gol della bandiera altoatesina.

Nei minuti finali Santi è fermato dal palo, ma ci pensa Delcarro, che al quinto minuto di recupero deposita in rete la cinquina granata.

Nel resto della giornata…

Il Chions vede il proprio campo violato dal Tamai, con quest’ultimo che primeggia per 3 a 2, a differenza del Cjarlins Muzane che fa valere il fattore campo sul Trento, per 2 a 1.

Pareggio patavino tra Este e Campodarsego, 2 a 2, mentre Arzignano Valchiampo batte 2 a 1 il Levico Terme, in casa di quest’ultimo.

Reti inviolate tra Il Sandonà 1922 e la Clodiense Chioggia.

L’Union Feltre ha la meglio, in casa, e batte il Calcio Montebelluna 2 a 1.

Goleada della Virtus Bolzano, per 4 a 0, sul Cartigliano.

Clicca qui per vedere la classifica completa.

ADRIESE 1906

5

47′ – Marangon

50′ – Santi

53′ – Aliù

61′ – Aliù

95′ – Del Carro

ST. GEORGEN

1

81′ – Brugger L.

3a giornata di andata
30 Settembre 2018 – Stadio Luigi Bettinazzi – Adria (Rovigo)
Arbitro: Molinaro
Assistenti: Grande e Haider
Note
Ammoniti: Anostini e Santi per l’Adriese 1906; Brugger L. per il St. Georgen.
Calci d’angolo: Adriese 1906 7, St. Georgen 2.
Recuperi: 1’ al primo tempo, 5’ al secondo tempo.
Spettatori: 300 circa.

Formazioni

ADRIESE 1906

Motti, Anostini (19′ sostituzione Scarparo), Boscolo N. (31′ sostituzione Boldrin), Boscolo D. (29′ sostituzione Calcagnotto), Pagan, Meneghello, Del Piccolo, Buratto (33′ sostituzione Delcarro), Aliù (23′ sostituzione Torregrossa), Marangon, Santi.

Allenatore: Florindo.

A disposizione: Toffano, Busetto, Boreggio, Nicoloso.

ST. GEORGEN

Demetz, Harasser, (30′ sostituzione Brugger L.), Bacher J., Ritsch, Bacher M., Orfanello (11′ sostituzione Piffrader, 25′ sostituzione Schwingshackl), Zulic (38′ sostituzione Trafoier), Treccani, Brugger G., Felder (18′ sostituzione Ziviani).

Allenatore: Morini.

A disposizione: Negri, Aichner, Brugger L., Baldo.

MAIN PARTNER
Cartiere del Polesine (colonna)
NEWS
IMMAGINI