Arzignano, un pareggio che lascia l'amaro in bocca

I ragazzi di mister Florindo raggiunti allo scadere dopo aver dominato la gara con il doppio vantaggio di Del Piccolo e Aliù.

Che sia stata una partita giocata da due compagini che puntano ai piani alti della classifica nel girone C della Serie D si è visto sin dal calcio d’inizio.

Che ci sia stato un arbitraggio fin troppo casalingo si è notato dalle ammonizioni inflitte all’Adriese, sei, contro l’unica a Forte dell’Arzignano.

È stato proprio un clamoroso errore arbitrale a concedere ai padroni di casa quel calcio di punizione dal limite, al 22′ del secondo tempo, con Lombardi a mandare la palla sotto l’incrocio dei pali.

Sino a quel momento i granata, oggi in completo bianco, erano padroni del gioco, con la rete del classe 99 Davide Del Piccolo, al 39′ del primo tempo e confermadosi al 9′ della ripresa con il bolide di Grasian Aliù sotto la traversa di un impietrito Tosi, tutto questo per un giusto 2 a 0.

Poi i cambi di mister Di Donato hanno dato nuova vitalità ai padroni di casa con Lombardi e Valenti, ma nulla faceva presagire alla fortunata sciabolata dalla distanza di Maldonado che ad un minuto dallo scadere riportava in parità le sorti della gara.

Grande rabbia e delusione nello staff dell’Adriese, ma i ragazzi della triade Scantamburlo – Longato – Florindo hanno fornito una ottima prestazione in uno stadio dove difficilmente altre squadre riusciranno a portar via punti.

Nel resto della giornata…

Il Belluno 1905 pareggia, in casa, con la Virtus Bolzano mentre il Calcio Montebelluna si conferma padrone di casa, vincendo 2 a 0 sul Chions.

Il Campodarsego ha la meglio, per 2 a 1, sulla Delta Porto Tolle mentre il Cartigliano pareggia, 4 a 4, con il Cjarlins Muzane.

La Clodiense Chioggia primeggia, di misura, sul Levico Terme, 1 a 0, mentre il Sandonà 1922 pareggia con Trento, 1 a 1.

Il St. Georgen difende le mura amiche, per 3 a 2, dagli assalti della Union Feltre mentre Este espugna il campo del Tamai per 1 a 0.

Clicca qui per vedere la classifica completa.

ARZIGNANO VALCHIAMPO

2

67′ – Lombardi

89′ – Maldonado

ADRIESE 1906

2

39′ – Del Piccolo

54′ – Aliù

2a giornata di andata
23 Settembre 2018 – Stadio Dal Molin – Arzignano (Vicenza)
Arbitro: D’Eusanio
Assistenti: Larghezza e Mirarco
Note
Ammoniti: Pagan, Boscolo Bisto, Boscolo Berto, Del Carro, Meneghello per l’Adriese 1906; Forte per l’Arzignano Valchiampo.
Calci d’angolo: Adriese 1906 1, Arzignano Valchiampo 6.
Recuperi: 1’ al primo tempo, 3’ al secondo tempo.
Spettatori: 400 circa.

Formazioni

ADRIESE 1906

Motti, Anostini, Boscolo Bisto, Boscolo Berto, Pagan (74′ sostituzione Buratto), Meneghello, Del Piccolo (30′ sostituzione Nicoloso), Delcarro, Aliù, Marangon (91′ sostituzione Torregrossa), Busetto.

Allenatore: Florindo.

A disposizione: Toffano, Scarparo, Boldrin, Boreggio, Calcagnotto, Santi.

ARZIGNANO VALCHIAMPO

Tosi, Spaltro, Panzani (38′ sostituzione Vanzan), Munaretto, Bigolin, Maldonado, Serroukh (55′ sostituzione Lombardi), Burato (46′ sostituzione Hoxha), Odogwu, Fracaro (38′ sostituzione Valenti), Forte (68′ sostituzione Ibe).

Allenatore: Di Donato.

A disposizione: Dani, Rigodanzo, Dentale, Antoniazzi.

MAIN PARTNER
Cartiere del Polesine (colonna)
NEWS
IMMAGINI